Archives

Un paio di ali – poesia di Mihály Váci

(Két szárny)

Siamo le ali di un pensiero
che appena s’innalza,
quest’uccello precipita
se uno le separa.

Siamo un paio di ali, ma tra le nuvole
non possiamo volare se non insieme,
al ritmo preciso, coordinato
del nostro battito di cuore.

Vola con me quindi,
col battito d’ali all’unisono!
Eravamo da soli penne svolazzanti,
ora insieme siamo un paio di ali.

Két szárny

Még alig emelkedő Leggi tutto...

spacer

Non basta ancora – poesia di Mihály Váci

(Még nem elég)

Non basta rabbrividire,
entusiasmar si deve,
non basta avere la fiamma,
si deve bruciare!
E non basta bruciare,
chi spada di lama frusciante
vuole diventare,
il gelo deve sopportare.

Non basta sognare,
ci vuole un sogno gigante,
non basta sentire,
si deve riconoscere,
e non basta presentire
che epoca viene,
il nostro futuro lo devi sapere!

Il traguardo non basta vedere,
la strada Leggi tutto...

spacer

Leggero come il vento – poesia di Mihály Váci

(Szelíden, mint a szél)

Leggero, biondo, come il vento
mi sono alzato contro il mondo.
Girovago senza sosta, ma senza fretta,
alzo la polvere, brillo nel sole,
mi accarezzano tutte le foglie.

Leggero, biondo, come il vento
volo attraverso il bosco
mi ostacolano a centinaia:
alberi, rami, ma a loro non bado,
e superiore, volo oltre
dove mi attira il tempo e lo spazio.

Leggero, biondo, come il vento,
Leggi tutto...

spacer